Panoramica di Pievebovigliana
Panoramica di Pievebovigliana
Panoramica di Pievebovigliana
Panoramica con cime innevate
Castello Beldiletto
Castello Beldiletto - Affresco interno
Castello Beldiletto - Cortile interno
Castello Beldiletto - Scuderie
Villa Filippo Marchetti Gallazzano
Chiesa di San Giusto in San Maroto
Chiesa di San Giovanni - Isola
Chiesa di San Giovanni - Isola
Cripta romanica di Santa Maria Assunta
Museo Storico del Territorio
Lago di Boccafornace
Lago di Polverina o Beldiletto
Palazzo Marchetti Campi
Ponte romanico di Pontelatrave
Chiesa e Convento di San Francesco - Pontelatrave
San Francesco interno

Home / arte e cultura / musei

musei
clicca sul "+" per avere maggiori informazioni

Pievebovigliana

-Museo “R. Campelli”
Il Museo comprende oggetti di varia natura (xilografie, forte piano, incisioni, statue,dipinti) tutti provenienti dal territorio circostante a testimonianza del piccolo insediamento nell'alta valle del Fornace dal IV sec. a.C. al XIV sec.
Il Museo fondato nel 1936 da Mons. Raffaele Campelli, che aveva utilizzato per la conservazione, e l'esposizione del materiale, l'antica torre, venne spostato nel 1972 in un locale della confraternita del Rosario adiacente alla chiesa. Attualmente ha sede presso il Palazzo Municipale. Il Museo comprende oggetti di varia natura, tutti provenienti dal territorio circostante a testimonianza del piccolo insediamento nell'alta valle del Fornace dal IV sec. a.C. al XIV sec. All'interno sono contenuti cimeli romani e preromani, lapidi romane alto mediovali, monete di varie epoche e provenienza, iscrizioni di Fiordimonte (Picena o Umbra), opere di Cola di Pietro, anonimo umbro, Venanzio da Camerino, Simone e Giovan Francesco De Magistris.
Aperto dalle ore 8.00 alle ore 14.00 - Chiuso Domenica.
Ingresso gratuito
Indirizzo Piazza Vittorio Veneto, 90 - Palazzo Comunale
Telefono +39 0 737 441 26 (comune)
Proprietà: Comunale e privata
-Pievebovigliana Museo
All'interno del palazzo municipale, disposto su due piani, si trova il 'Pievebovigliana Museo', che ripercorre, nelle sue diverse espressioni, l'intera storia sociale ed artistica del territorio comunale, dall'età preistorica ad oggi.
Esso è composto dal Museo Archeologico 'Valerio Cianfarani', dal Museo Civico 'Raffaele Campelli', dal Museo Storico del Territorio, dalla Collezione di xilografie di Maria Ciccotti e dalla Raccolta Gino Marotta. Il Museo archeologico raccoglie i reperti ritrovati nel territorio comunale. Tra le opere più importanti del Museo civico, fondato nel 1936, è da segnalare una Madonna di Loreto con Santi di Simone De Magistris. Nel Museo Storico del Territorio si ricostruisce la storia economica e sociale del territorio. Una sezione particolare è dedicata alla storia aziendale della distilleria Varnelli. Nella Collezione di Maria Cicciotti viene esposta l'intera produzione di xilografie (ex libris ed illustrazioni per libri), con i legnetti originali e relativi strumenti di lavoro, di questa importante artista di Pievebovigliana. La Raccolta Gino Marotta, invece, si trova all'interno dalla Sala Consiliare da lui progettata, dove è collocato anche il fortepiano appartenuto al grande compositore marchigiano Filippo Marchetti.
Aperto dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 14.00. Apertura pomeridiana e nei giorni festivi su prenotazione
Ingresso gratuito
Indirizzo Piazza Vittorio Veneto, 90
Telefono +39 0 737 441 26 - 440 26 - Fax +39 0 737 440 98
il meteo

Sereno
Venerdì
Sereno
Sereno
Sabato
Sereno
Parzialmente nuvoloso
Domenica
Parzialmente nuvoloso
seguici anche su: